Bella accarezzò la gelida pelle di Ed. – Trasformami. Voglio essere come te.
Ed inarcò un sopracciglio. – Intendi morta? Senza bere o mangiare per sempre? Osservando il mondo che conosci mentre lentamente si distrugge?
– Sì, – sospirò Bella, – perché ti amo.
Ed si alzò. – Finiamola qui.
– Cosa?! Ma perché?
– Perché sei stupida.
E Bella non rivide mai più il suo Ed.