Erotico

Cinquanta sfumature

«È finita, mr Grigio!»
«No, miss Acciaio, aspetta!»
«Senti: mi sono fatta frustare, l’abbiamo fatto su una tavola chiodata, a testa in giù, coi capelli immersi nella pece; guarda, ho accettato anche di vestirmi da scolaretta e farmi sculacciare col Luperini. Ma cosa diavolo è questa
Ti regalerààà dentro il cammino dell’etààà …
«Hai detto che volevi provare qualcosa di crudele!» sbraitò Grigio.
Una spiaggia dove il sole il giorno dopo arriverààà …
«No, Grigio, questa non è crudele. Questo è disumano. Addio.» La porta sbatte con violenza.
E ti stringerà d’inverno dentro un cinema in cittààà …

Astolfo e Berengario

 

Astolfo raggiunse l’orgasmo come un colpo di frusta sulla schiena. Berengario era rimasto lì, in ginocchio, senza sputare. Aveva inghiottito. Quei particolari sordidi lo eccitavano da morire.
Non si rivolsero mezza parola. Al rintocco della campana, si rivestirono e ognuno a turno uscì per la propria strada, perdonandosi nei meandri del monastero.

 

.